A Roma tutto è arte, anche l’aperitivo

A Roma tutto è arte, anche l’aperitivo

Dal cocktail bar Saulo al Tram Depot di Testaccio, fino al Bar Lounge Locarno, scopri i luoghi più belli dove gustare un aperitivo nella città Eterna.

“Roma non fare la stupida stasera…” ma aiutami a fare un bell’aperitivo all’aria aperta per godermi un buon cocktail e il fresco vento “ponentino”.
Quando la primavera è inoltrata infatti la Città Eterna è il luogo ideale per fare un bel weekend di vacanza romantico, ma anche all’insegna della cultura, e ovviamente per godersi, a fine giornata, un bell'aperitivo en plein air.
La Capitale è infatti il posto giusto per scoprire le tendenze che già spopolano, per quanto riguarda sia gli eventi che il bere bene, anche nelle altre grandi metropoli europee, ovviamente qui rivisitate in puro stile “imperiale”. Scopriamo insieme allora tre indirizzi da non perdere se si vuole godere di un aperitivo romano al top.

Aperitivo a Roma: il caratteristico Saulo a San Paolo Fuori le Mura

Con un calice di storia

Il chiostro, che è un vero museo archeologico en plein air, e la terrazza che si affaccia sulla maestosa Basilica di San Paolo Fuori Le Murasono i punti forti di Saulo, affascinante indirizzo capitolino che mette insieme ristorante, nelle sale interne del locale, e un incredibile cocktail bar, nel quale fare l’aperitivo respirando a pieni polmoni la storia della Città Eterna.
Saulo allora è una location nella quale tradizioni e sapori si intrecciano in un legame indissolubile fatto di memoria e profumi, di ricerca e radici. Per quanto riguarda l’aperitivo tutto ciò si traduce in una drink list all’avanguardia che comprende una decina di cocktail originali, come Il Calvario di Margherita e Figaro e Le sue Nozze, ognuno dei quali racconta una storia pronta ad accompagnare chi lo sceglie e lo assaggia.
In omaggio alle serate romane un drink adatto da sorseggiare al tramonto può essere il Sanset.

Respira la vera anima della Capitale

Molto più di un semplice chiosco ma un vero proprio mondo fatto di aperitivi all’aperto in un’atmosfera di pure relax in stile romanesco. D’altronde siamo nei pressi di un angolo “vero” di Roma come è il quartiere Testaccio, lungo la via Marmorata, ed è qui che si può fare una fermata al Tram Depot.
Ristrutturato con il gusto retrò dei tram storici di Roma, in primavera e in estate il chiosco è incorniciato da alberi in fiore e circondato da tavolini e sedute vista parco che lo trasformano in un giardino trapiantato in mezzo alla città.
Così questo indirizzo ogni giorno diventa una vera piccola oasi di ristoro aperta dalla colazione al dopocena, ma che è soprattutto il posto ideale per un aperitivo outdoor in modalità easy.
Insieme a centrifughe e smoothies di frutta sono serviti cocktail classici o anche rivisitati come il Negroni Red*.

Aperitivo a Roma: dove gustare un Negroni Red al tramonto

Come quando c’era la “Dolce Vita”

Forse le dimensioni contano davvero, ma qui che conta tanto è soprattutto la location. Almeno è così quando si parla del Bar Lounge Locarno, spettacolare spazio per aperitivo e appuntamenti davanti a un drink che è stato inaugurato addirittura negli anni Venti del secolo scorso e che da allora ha fatto la storia del costume e della moda della Capitale.
Location in stile Art Nouveau, completa di dehors all’aperto, esprime un fascino indiscusso anche oggi ed è da sempre un punto di riferimento per i personaggi del mondo dell’arte e del cinema quando passano dalla Città Eterna.
Non per nulla si trova in uno dei centri nevralgici della città, a pochi passi da Piazza del Popolo: e qui allora insieme ai drink della tradizione italiana dell’aperitivo si può ordinare una vasta scelta di piatti caldi e freddi e finger food.

*Bevi responsabilmente