Che cosa mangeremo nel 2019? (Ecco i 5 cibi trendy)

Che cosa mangeremo nel 2019? (Ecco i 5 cibi trendy)

Secondo il Global Trend to Watch pubblicato sul National Geographic, i 5 cibi trendy del 2019 saranno naturali; il punto sulle nuove tendenze.

Il 2019 sarà un anno di svolta per il futuro del cibo: a dirlo è il National Geographic, rivista scientifica tra le più autorevoli, che ogni dodici mesi elenca i “Global Trends to Watch”, che fanno il punto sulle tendenze del comparto alimentare.
Nel nuovo anno fari puntati in particolare su 5 trend:

  • quello legato alla crescente richiesta dei cibi naturali
  • quello legato alla “contaminazione” delle ricette
  • quello sulla trasformazione della dieta mediterranea
  • quello del “beauty food”
  • quello “alimentare nostalgico”.

Vediamoli insieme.

Di che pasta siete fatti?

Quello dei prodotti naturali, green e vegetariani, da trend di nicchia sta conquistando un posto di primo piano sulle tavole italiane.
Ortaggi, verdure e frutta in generale, come contorni o come ingredienti di nuovi piatti, stanno godendo di una crescita notevole.
E la tendenza sta portando anche i produttori a creare linee apposite di prodotti bio che siano in grado di assecondare il gusto e l’attenzione dei consumatori.
Il primo cibo trendy del 2019 sarà allora la pasta fatta con grano kamut, il cui consumo è già aumentato in un anno del 12%. Amata perché più digeribile di quella di grano e ricca di sali minerali, viene usata in molti modi, anche per preparare paste fredde da servire in piattini vegetariani insieme all'aperitivo.
Quale cocktail abbinare in questo caso? Sicuramente uno fruttato e gentile come il Gentle Pleasure.

Alimentazione sana: scopri i cibi trendy 2019

Pronti all'incrocio di sapori

Passando al trend legato alla "contaminazione" con cibi che arrivano da lontano, alimento che nel nuovo anno sarà super di tendenza è la quinoa.
Già considerata una vera miniera di benessere e uno fra i carboidrati migliori per nutrirsi da parte di chi vuole mettersi a dieta, grazie alle fibre che contiene conferisce un senso di sazietà prolungato e riattiva il metabolismo.
Arriva dalle Ande - è coltivata principalmente in Perù, Bolivia e Ecuador - ed è una pianta appartenente alla famiglia delle Chenopodiaceae, come spinaci e barbabietole.
In uno stuzzichino da apericena la quinoa può addirittura sostituire la carne ed essere usata per preparare mini hamburger gustosissimi, che si abbinano bene con un cocktail fresco come il Lime on bit.

Alimentazione sana: scopri i cibi trendy 2019

Il paradiso è dietro l'angolo

Un recente studio Censis intitolato “Gli italiani a tavola” mette in rilievo la graduale trasformazione della nostra alimentazione: come sempre ancorata ai valori della dieta mediterranea, è però oggi più aperta a novità e influenze.
Aumentano le possibilità combinatorie e la fantasia in cucina, sia per il facile accesso via internet a ricette nuove sia per il grande numero di programmi tv incentrati sul food, sia per la maggiore possibilità di trovare ingredienti inusuali o esotici vicino a casa.
Come le verdure che provengono dalla radice e che possono essere cucinate in modi molto interessanti: dalla salsefrica ai carciofi viola e al sedano rapa, che saranno anch'essi trendy nel 2019.
Particolarmente gustose sono le polpettine di sedano rapa, preparate con farina di mais, curcuma e zenzero.
E per l'aperitivo ci si può abbinare l'originale Passion Parties.

Se è buono fa anche bene...

Alimenti naturali, buoni per il palato e per la salute, diventano nel 2019 anche ingredienti trendy per la cura della persona e per il wellness.
Sono mandorle, avena, zenzero, miele ed erbe: hanno proprietà salutari che si riflettono anche nel settore beauty, dove da tempo già sono privilegiati negli acquisti di creme per il viso e per il corpo, shampoo, maschere per capelli.
Ingredienti insomma dal doppio valore, che sono popolari sia nel mondo del food che in quello del beauty, e ognuno dei due rafforza l’altro in un circolo virtuoso.
Tra questi in particolare, in super ascesa nel 2019 sarà l'avena, cibo ricco di carboidrati complessi che sazia in fretta ma è super dietetico.
Per uno stuzzichino speciale, adatto ad essere servito in un buffet da apericena si prende una varietà di avena semplice senza aggiunta di zuccheri e la si insaporisce con yogurt greco, olio di cocco e cannella. I
n abbinamento un semplice e secco Royal Bitter.

C'era una volta il cibo

Sia i grandi chef come i tanti appassionati di food e cibo gourmand sono sempre alla ricerca di ingredienti unici che siano interessanti per la preparazione di ricette innovative.
Spesso però si tratta di prodotti non davvero nuovi, ma che erano già popolari nei tempi passati e che sono tornati in auge grazie a questo trend alimentare nostalgico già attivo da qualche tempo e che è destinato a svilupparsi ampiamente nel 2019.
Alcuni esempi sono il prugnolo, la ciliegia corniola e la salicornia: quest'ultima è chiamata anche asparago di mare ed è di norma usata per guarnire piatti di pesce e crostacei.
La si può usare però anche per insaporire frittatine da servire come stuzzichini per un aperitivo invernale.
Si abbina alla perfezione con il gusto speziato del cocktail Orange Smile.