Zagabria: non una città fredda ma una capitale cool!

Zagabria: non una città fredda ma una capitale cool!

Visitare Zagabria è un’esperienza unica dove si incontrano il fascino della tradizione e il ritmo sfrenato della movida del nuovo millennio. Da non perdere!

Perché andare a Zagabria? Perché oggi la capitale della Croazia è considerata la più cool della Mitteleuropa, quell'area centrale del Vecchio Continente dove si trovano anche altre città bellissime e più famose, come Vienna, Budapest e Praga. Visitare Zagabria oggi vuol dire vivere un'esperienza davvero diversa dal solito: dotata del fascino classico e un po' decadente tipico dell'Europa di un secolo fa, Zagabria è anche una città giovane e moderna, che si è rinnovata senza perdere le sue tradizioni più amate e che per questo offre una incredibile varietà di musei e di eventi culturali, di ristoranti e di mercatini vecchio stile.

Zagabria al tramonto. Veduta aerea dall'alto di Ban Jelacic Square

Lontana dal mare, vicina al Natale

Divisa in due zone distinte, la città alta e la città bassa, collegate tra loro da una funicolare, Zagabria non è mai scontata e regala atmosfere e panorami che non hanno eguali in tutta la Croazia, destinazione turistica più conosciuta per lo splendido mare e le isole. Da qui la costa però è lontana e nella parte più antica della capitale croata, quella alta che sorge su una collina, si fa un viaggio, ma nel tempo, tra chiese ed antichi palazzi. Chi cerca però il cuore pulsante di Zagabria deve raggiungere la sua piazza principale, Bano Jelacica. Affollata tutto l’anno, la piazza dà il meglio nel periodo dell’Avvento, quando viene allestito un mercato che ha vinto per due anni consecutivi il premio "Miglior Mercatino di Natale" European Best Destinations.

A spasso per mercatini

Molto caratteristica è pure la lunghissima via Ilica, sulla quale si affaccia un’ampia scelta di negozi e caffé, pasticcerie e ristoranti. Alla domenica poi nei pressi di Ilica si svolge l'affascinante mercatino dell’antiquariato dove si scoprono i segreti della storia della città e della Croazia. In piazza Preradovica, famosa anche per le colorate e divertenti esibizioni degli artisti di strada, si tiene invece tutto l'anno un incantevole mercato dei fiori. Ma se volete veramente sentire lo spirito della città lo potete fare solo visitando il mercato più famoso di Zagabria, quello di Dolac. Colorato e vivace, si tiene tutti i giorni nel quartiere di Kaptol tra ombrelloni variopinti, banchi pieni di merce e venditori vestiti nella maniera folkloristica della loro regione.

Atmosfere rilassate

Andare al mercato Dolac è un rito per molti abitanti di Zagabria, specialmente di sabato e domenica, quando si incontrano gli amici per stare in compagnia o per scegliere un buon ristorante nel quale finire in bellezza la serata. Se infatti i caffè e le pasticcerie sono frequentatissimi dall'ora della colazione a tarda sera, secondo il tipico rito mitteleuropeo, per scoprire il lato più rilassato di Zagabria il modo migliore è visitare verso sera il quartiere attorno a via Tkalciceva. Qui il tempo si ferma e la fretta del mondo quotidiano si dimentica, fermandosi in uno dei tanti localini per un aperitivo. Secondo tradizione si bevono vini bianchi della Slavonia o liquore di prugne accompagnati da taglieri con formaggio, tipico è il Paski sir stagionato che arriva dall’isola di Pag, salumi, come il prosciutto affumicato della Dalmazia, e olive nere.

Antipasto croato classico con pregiato prosciutto croato, salame affettato e formaggio

Quando mangiare è una festa

Per la cena sono invece da non perdere i ristoranti tradizionali. Situato in un palazzo nobiliare alle spalle di via Tkalciceva, Lanterna Na Dolcu è un locale affascinante, soprattutto quando si mangia nella sala sotterranea con volte antiche di mattoni a vista. Da provare le ricette cittadine come la Stubica o il Madusevac, piatti unici a base di carne di maiale. Da non perdere, sia per il cibo sia per l'atmosfera mitteleuropea, è Frankopan, un ristorante dallo stile imperiale e balcanico nel quale si assaggiano piatti della tradizione croata come il Janjetina pod pekom, agnello con patate, cotto all’interno di un coccio ricoperto di cenere calda.

Una movida che conquista

Uno dei locali più frequentati dopo cena ma anche all'ora dell'aperitivo, per fare festa con gli amici, è lo Swanky, un cocktail bar dall'atmosfera davvero coinvolgente che è stato ricavato in un edificio post-industriale che ospitava una fabbrica di lavatrici. Qui la movida è divertente e varia ogni sera, tra dj set, musica dal vivo e installazioni artistiche. Ottima anche la carta dei cocktail dove spiccano le creazioni del bartender Filip Lipnik: se amate i drink che mixano il whisky come il Manhattan Bitter* provate assolutamente anche il suo Whisky Sour*.

Mercatino di Natale di notte a Zagabria, in Croazia.

 

*Bevi responsabilmente