Belfast: vivace, giovane e sorprendente

Belfast: vivace, giovane e sorprendente

Belfast, capitale dell’Irlanda del Nord, è la città dalle mille sorprese; ecco il locali caratteristici dove gustare ottimi drink e tanti aperitivi.

Un'idea fuori dagli schemi per una vacanza tra primavera ed estate? La destinazione giusta è Belfast la città capitale dell’Irlanda del Nord. Perché? Tantissimi sono i motivi per scoprire una meta che offre sorprese a chi ama l'arte, la musica, la movida, la natura e il british style. Scopriamole insieme!
Belfast è una città in grande crescita che offre mille attrazioni, di giorno e di sera. Incastonata tra il mare e le basse montagne dell’Ulster, la capitale è anche divisa in due dal fiume Lagan: tutto ciò contribuisce a renderla una location inimitabile anche dal punto di vista naturalistico.
E chi ama la natura non deve nemmeno perdere i suoi spettacolari Giardini Botanici. Progettati e costruiti nel 1800 ospitano un assortimento di piante e alberi, anche tropicali ed esotiche, che non hanno eguali in tutte le isole britanniche.

Eleganza antica e colori moderni

La capitale dell’Irlanda del Nord oggi è poi una città giovane e innovativa ma nella quale insieme brilla lo spirito del passato, grazie alle sue architetture vittoriane, alle chiese neoclassiche e agli innumerevoli vivaci luoghi culturali, incorniciati da vedute mozzafiato verso l’Oceano.
Ecco che per respirare il passato della città, prima di viverne il futuro, la prima cosa da vedere a Belfast è il magnifico Palazzo del Municipio. Con il suo stile classico ed elegante è l’orgoglio della gente di Belfast: tra le tante cose uniche che ospita ci sono le splendide vetrate colorate che ritraggono scene di leggende e miti celtici.
Completamente un altro genere di immagini, ma che vale altrettanto la pena di scoprire girando a piedi per la capitale dell’Irlanda del Nord, sono i murales. Dipinti con colori accesi e vivaci durante i tempi bui della guerra civile oramai lontana nel passato, raccontano storie uniche, a volte ironiche, altre provocatorie e caricaturali. Da vedere ovviamente anche i più recenti murales che celebrano le icone sportive e culturali del Paese.

Belfast, scopri i locali dove gustare ottimi drink

Dal Titanic a Napoleone…

Infine, non tutti sanno che la storia di Belfast è legata a quella della nave forse più famosa al mondo, il Titanic. Fu costruita infatti oltre cento anni fa negli enormi scali di alaggio che oggi ospitano l’avveniristico museo Titanic Belfast. Visitarlo è un’esperienza unica: si attraversano nove gallerie distribuite su sei piani che rispecchiano l'altezza della nave originale per scoprire varie esposizioni interattive, un cinema sottomarino e gru navali sulle quali fare un giro. Tutto mentre viene narrata l'intera storia del mitico transatlantico, dal sogno alla tragedia.
Poco lontano nel porto di Belfast, oltre le spettacolari torri gru gialle di Harland e Wolff, si visita invece la sorella minore del Titanic: è la SS Nomadic, una nave della stessa epoca ma perfettamente restaurata, salendo a bordo della quale si torna indietro nel tempo di due secoli.
Sempre a un passo dal mare ma poco fuori Belfast si apre il Cave Hill Park, riserva famosa per le cinque caverne scavate nelle scogliere.
Sempre qui, in cima alla roccia basaltica chiamata “Naso di Napoleone”, dal McArt’s Fort ci si gode il più spettacolare panorama su Belfast.

Quando la notte è giovane

Belfast insomma è una città capace di sedurre tutti, di giorno ma poi anche di sera, con i suoi pub e locali affollati, l’ottima gastronomia, il teatro all’avanguardia e la musica dal vivo. Oggi i locali più trendy e alla moda capitale dell’Irlanda del Nord si trovano lungo il Golden Mile o nel quartiere del Cathedral Quarter.
Siamo in Irlanda perciò il primo locale da visitare per fare un aperitivo o per bere qualcosa deve essere per forza un pub: tra tutti i tantissimi storici indirizzi di Belfast il più famoso è forse il vittoriano Crown Liquor Saloon, aperto addirittura dal 1885. Caratteristiche dell'ambiente interno, sono le pareti divisorie che un tempo servivano a "nascondere" le donne e che oggi creano delle salette dove bere i propri drink lontani da occhi indiscreti. Da provare è il tipico hot whiskey*, il famoso whisky caldo irlandese che si differenzia da quello scozzese per la tripla distillazione.
Unisce storia e modernità invece il The Dirty Onion: è un locale dalle atmosfere intriganti costruito all’interno dell’edificio più antico della città – risale al 1780 – e che offre aperitivi con musica dal vivo tutte le sere della settimana.

*Bevi responsabilmente