San Pietroburgo, la città da vivere di notte

San Pietroburgo, la città da vivere di notte

Scopri una San pietroburgo da vivere! Visitala nel periodo più emozionante dell’anno fra le “Belive Nochi” e gli indimenticabili canali della “Venezia del nord”

Il periodo migliore per visitare San Pietroburgo? Ogni anno da fine maggio a fine luglio, quando la magnifica città russa regala le famose “notti bianche” e il sole non tramonta mai. Anche perché è proprio in questo periodo che San Pietroburgo si scatena grazie a festival artistici, attività all'aperto, concerti e orari di apertura più lunghi di musei, ristoranti e negozi. Tutto merito delle "Beliye Nochi", come sono chiamate le "notti bianche" in lingua russa. Visitare allora la città in estate permette di viverla a 360°, passeggiando di notte come se fosse giorno, lungo gli affascinanti canali della città, o sulle strade pedonali del centro storico.

Canali San Pietroburgo: la Venezia del nord Una città d'acqua, tra mare e canali

Capitale imperiale della Russia per ben due secoli, San Pietroburgo venne fondata nel 1703 dallo zar Pietro il Grande che pare rimase affascinato proprio dal fenomeno delle "notti bianche". Affacciata sul Mar Baltico, San Pietroburgo è bagnata dal fiume Neva ed è ricca di canali navigabili, che le hanno regalato anche il soprannome di "Venezia del nord". Inimitabile è proprio lo stile architettonico che la contraddistingue, ricco ed elegante con i suoi grandi "lungofiumi", come la mitica Prospettiva Nevski, attraversati qua e là da ponti leggiadri. Durante le "notti bianche" è molto affascinante ammirare da vicino quando si alzano quelli levatoi, per facilitare il traffico notturno di una miriade di imbarcazioni attraverso i canali.

Cosa vedere a San Pietroburgo?

Per prima cosa i tanti e bellissimi monumenti che hanno reso famosa la città in tutto il mondo. Iniziando dall’Hermitage, che oltre ad essere un edificio magnifico, è anche uno dei musei più famosi al mondo. Unica è poi la Cattedrale di Sant'Isacco che è la più grande chiesa ortodossa di San Pietroburgo e la quarta nel mondo per dimensioni. Fondata lo stesso anno della città è invece la Fortezza dei Santi Pietro e Paolo, imponente edificio nel quale sono seppelliti gli zar, da Pietro I fino a Nicola II.

vista dall’alto della fortezza di Pietro e Paolo a San Pietroburgo di notte

Eventi San Pietroburgo per tutti i gusti

In occasione delle "Beliye Nochi" si tengono anche alcuni eventi che la città attende con ansia e gioia per tutto il lungo inverno, come il "Festival delle Stelle delle Notti Bianche”, che mette in scena fino ad ottobre una lunga serie di grandi spettacoli di balletto classico, opera e concerti di musica classica nel mitico Teatro Mariinsky. E ancora come il "Festival Internazionale di Musica Notti Bianche": si tiene nel Palazzo del Ghiaccio di San Pietroburgo fino a settembre e vi partecipano ogni anno star della musica di fama internazionale, dagli Scorpions a Ringo Starr, da Paula Abdul a Eros Ramazzotti.

La movida che non dorme mai

E infine, la visita a San Pietroburgo durante il periodo delle "notti bianche" è l'esperienza ideale per vivere la strana e divertentissima nightlife cittadina "alla luce". Tre sono i quartieri principali nei quali si sviluppa la movida della città russa, dall'ora dell'aperitivo fino a tarda notte. Il primo è quello di Dumskaya dove, tra i tanti indirizzi da non perdere, c'è quello del Fidel Bar. È un locale storico ma sempre di tendenza, caratterizzato da una scanzonata e divertente atmosfera caraibica. Qui, chi ama cocktail dal gusto deciso a base di vodka come il Kamikaze Lime*, deve provare il drink "della casa", il famoso Klyukovka, a base di vodka e succo di mirtillo.

Quando la notte è più tranquilla...

Chi cerca invece spazi più trendy e all'avanguardia si deve spostare nell'area di Ulitsa Rubinshteyna. È qui che si trova infatti il Social Club, locale che abbina un ristorante di cucina russa rivisitata e un lounge bar per aperitivi eleganti. Veramente speciale è la sua "Sala Triangolare" con finestre panoramiche, dove sono organizzati concerti, spettacoli e serate poetiche. Infine, per fare una passeggiata alla scoperta dello street food cittadino o per cercare qualche localino tranquillo dove gustare un drink chiacchierando con gli amici ci si sposta nella zona di Ulitsa Belinskogo, a due passi dal fiume Neva.

Canale di San Pietroburgo con battelli di notte

*Bevi responsabilmente