Pasqua con chi vuoi e... dove vuoi

Pasqua con chi vuoi e... dove vuoi

Grazie ad un ponte lunghissimo, le vacanze di Pasqua 2019 saranno adatte ad un viaggio particolare: 5 mete nel mondo per fare i turisti per ben 12 giorni.

Gli amanti dei viaggi lo sanno già e si stanno preparando da tempo: il calendario del 2019 ha predisposto un "ponte" lunghissimo in concomitanza con le vacanze di Pasqua.
Poiché infatti la celebrazione religiosa cade quest'anno domenica 21 e Lunedì 22 aprile, subito a ridosso di un'altra festività, quella della Liberazione del 25 Aprile, e nemmeno troppo lontano pure dalla Festa del Lavoro del 1° maggio, i più fortunati potrebbero fare i turisti per ben 12 giorni.
Un record, ma soprattutto la possibilità di partire per un viaggio vero, non solo per la classica gita fuori porta di Pasquetta. Siamo andati allora a cercare per voi cinque eventi da non perdere che cadono, proprio in questo periodo dell'anno, in giro per il mondo. 

A Vienna, tra mercatini e laboratori

La prima proposta non è però così lontana: se a Pasqua amate le decorazioni tipiche, le uova artisticamente dipinte e i mercatini tradizionali la vostra meta non può essere che Vienna.
Fino a fine Aprile è aperto il mercatino di fronte alla splendida Reggia di Schönbrunn che offre golosità di ogni tipo e pezzi di artigianato austriaco.
Al Mercato di Pasqua della Vecchia Vienna nella piazza Freyung, una delle più belle e antiche del centro storico, si può poi vedere la più grande montagna di uova d'Europa, composta da circa 40mila uova pasquali dipinte.
Sempre in piazza, per i più piccoli, è attivo anche un laboratorio di decorazioni artistiche.
Affascinante è infine la Festa del Monte Calvario lungo la Kalvarienberggasse: qui si acquistano oggetti folkloristici o si mette alla prova la propria creatività partecipando a workshop e laboratori d’arte.

Vacanze di Pasqua 2019: il Tulp Festival di Amsterdam

Tutto il profumo dei tulipani ad Amsterdam

Chi ama i fiori può andare in Olanda, terra dei tulipani, e in particolare nella magica città di Amsterdam.
È qui infatti che, dal 30 marzo fino al 30 aprile, in piena stagione di fioritura, va in scena il Tulp Festival, la kermesse dedicata al mondo dei tulipani.
Nei luoghi più belli e storici di Amsterdam, dall'Orto Botanico al Rijksmuseum, oltre che in tutti i parchi e i giardini della città vengono artisticamente disposti ben mezzo milione di tulipani di ogni specie.
Se tutti questi fiori non vi hanno stufato, poco a nord di Amsterdam si trova la cittadina di Den Helder: attorno ad essa e vicino allo splendido litorale di dune di sabbia si estendono grandissimi campi di tulipani.
Infine, sono ben 7 milioni i bulbi che esplodono di colori, sempre tra marzo e maggio, nel Parco Keukenhof: girando in bicicletta si ammirano i colori più belli di tutta l'Olanda.

Vacanza per grandi e piccini a New York

Festeggiare la Pasqua a New York vuol dire fare una vacanza divertente e perfetta sia per grandi che per piccini.
Che insieme, dopo avere ammirato le principali bellezze della Grande Mela, dalla Statua della Libertà al Ponte di Brooklyn, si possono godere due eventi tipicamente newyorkesi.
Il primo è la sfilata della "Easter Bonnet Parade", la tradizione pasquale più antica d'America: la domenica di Pasqua gli abitanti della città sfilano lungo la Fifth Avenue indossando gli "Easter Bonnet", particolari cappelli vistosi e colorati, circondati da jazz band che suonano, giocolieri e artisti di strada.
Il secondo sono le "Easter Egg Hunt" durante la quale i bambini vanno alla ricerca di uova colorate di cioccolato o in plastica, ripiene di caramelle e dolci.
Queste cacce al tesoro pasquali sono organizzate in vari parchi cittadini ma la più  suggestiva si tiene a Central Park che in primavera è in piena fioritura.

Vacanze di Pasqua 2019: il Maruyama Park a Kyoto

La fioritura dei ciliegi che colora Kyoto

Una Pasqua ancora più "lontana" si può trascorrere in Giappone e in particolare a Kyoto, città famosa per essere stata l'antica capitale del Paese e, soprattutto, per lo spettacolo naturale della fioritura dei ciliegi.
Evento attesissimo da tutti i giapponesi oggi attira anche tanti turisti, tra fine marzo e metà maggio: è questo il periodo nel quale i sakura, i "fiori di ciliegio", colorano di rosa tutta Kyoto.
I luoghi più belli per vivere la tradizione di hamami, "guardare i fiori", sono il Sentiero della Filosofia, la splendida passeggiata pedonale lungo il canale Ginkaku-ji, il parco Maruyama, il giardino del Santuario Heian e la vicina cittadina di Arashiyama, famosa anche per i templi e la foresta di bambù.
Scelto il posto si può seguire la tradizione giapponese di stendere sotto un albero in fiore un telo di colore azzurro: su esso si appoggiano cibo e bevande e si festeggia l'hamami insieme ai propri cari.

A Ibiza, ma non per la movida…

Famosa soprattutto in estate per le spiagge e la movida, l'isola spagnola è anche una meta perfetta per vivere una Pasqua dal sapore antico e folkloristico.
Gli abitanti di Ibiza sono molto devoti e mettono in scena ben tre processioni religiose la Domenica delle Palme, il Giovedì e il Venerdì Santo.
Sono momenti di grande commozione e di trasporto, autentiche feste popolari nelle quali esce lo spirito più antico dell'isola.
La processione del Venerdì a Eivissa, capitale dell'isola, vede la sfilata delle figure incappucciate che escono dalla Cattedrale di Santa Maria De Les Neus e camminano per il centro storico facendo rimbombare il suono dei tamburi votivi.
La domenica di Pasqua va in scena la commovente rappresentazione dell’Encontre, dialogo tra Gesù appena resuscitato e Maria.
Infine, tra un corteo e l'altro, ricordatevi di gustare uno dei dolci tipici preparati a Ibiza per Pasqua: sono i "robiols", dalla speciale forma a mezza luna, e le "crespells", a forma di stelle e cuori e ripieni di albicocca e ricotta.