Aperitivo di primavera: ecco i 5 stuzzichini perfetti

Aperitivo di primavera: ecco i 5 stuzzichini perfetti

La primavera è la stagione degli aperitivi all’aperto! Scopri 5 stuzzichini semplici e gustosi e gli abbinamenti perfetti ai cocktail Sanbittèr!

Le temperature salgono, le giornate si allungano e ovviamente l’aperitivo a tema primavera non potrà assolutamente mancare per dare il benvenuto alla bella stagione.
Ma un aperitivo di primavera che si rispetti deve avere le giuste decorazioni, che possono essere ad esempio a base di fiori. Un'altra idea può essere quella di usare fiocchi e nastri dai colori accesi - giallo, rosso, arancio, fucsia - per addobbare la location dell'evento, che magari potrebbe essere all'esterno su un grande terrazzo o in giardino. Entrambi luoghi dove ci sono di norma piante e arbusti di varie misure, che possono essere decorati ad esempio utilizzando delle coloratissime farfalle di carta che potete realizzare da soli con la carta crespa oppure acquistare nei negozi specializzati in addobbi e feste. E ancora potete scegliere un colore di riferimento e chiedere ai vostri ospiti di indossare sui vestiti un fiocco di quel colore o direttamente un capo d'abbigliamento - cravatta, foulard, cappello - della stessa tonalità.

Quelle ricette per la bella stagione

Dopo le idee per la decorazione di un aperitivo di primavera passiamo alle ricette degli stuzzichini più adatti da servire in questo periodo dell'anno: devono essere non troppo calorici perchè il freddo è ormai passato ma allo stesso tempo non troppo "freddi" perchè il clima è mite ma non bollente.
Partiamo con dei leggeri "bocconcini di pollo alla menta": si prendono dei bocconcini di coscia di pollo e li si tagliano in parti più piccole possibili fino a creare quasi delle polpettine. Quindi li si infarinano un po' e li si fanno saltare in padella antiaderente con olio di oliva e uno spicchio d’aglio. Aggiungere sale e pepe e sfumare con un goccio vino bianco, quindi completare la cottura per 10 minuti girandoli spesso. Una volta pronti, disporli in una terrina guarniti con foglie di menta fresca e aneto. Il Royal Bitter è il cocktail che si abbina alla perfezione a questo stuzzichino light dal gusto secco e raffinato.

Aperitivo dal gusto piccante

Molto primaverili sono anche i "crostini spicy ai piselli", uno stuzzicante finger food da aperitivo. Per prepararli servono 350 grammi di piselli, 3 cucchiai di aceto di vino bianco, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, 1 peperoncino e una baguette da fare a fettine (15 circa). Si sbollentano i piselli in acqua salata e si scolano per bene, quindi li si frullano insieme con olio e aceto fino a ottenere una crema che poi va salata e pepata a piacere. A questo punto si taglia il peperoncino ad anelli sottili e si tostano le fette di baguette su un tostapane in modo poi da spalmarvi sopra la crema cospargendo infine tutto con il peperoncino. Per questo stuzzichino l'accostamento di drink perfetto è con il Rosso e Ambra, cocktail fruttato e deciso.

Il finger food è multicolore

Un finger food piacevole e primaverile sono poi gli "spiedini di verdure": per prepararne due dozzine servono 300 grammi di pomodori ciliegini, rossi e gialli, 600 grammi di cavolo rapa, 200 grammi di cetrioli, 1 peperone verde e uno giallo. La preparazione inizia lavando i pomodori ciliegini, quindi pelando il cavolo rapa e i cetrioli e infine sciacquando i peperoni, dimezzandoli e eliminando i semi.
Quindi si tagliano tutte le verdure, tranne i pomodorini, a pezzetti non troppo grandi e le si infilzano su 24 spiedini di legno alternandole. Un pomodorino sarà sempre in cima. La nostra proposta di abbinamento a questo fresco stuzzichino è un cocktail raffinato e fruttato come il Passion in the Air, che mixa alla perfezione i gusti opposti di passion fruit e aranciata amara.

Frittelle sempre appetitose

Anche se è primavera uno stuzzichino sfizioso non può mancare nella proposta di cibo per l'aperitivo: ecco allora come preparare delle appetitose frittelle di zucchine. Si prendono due zucchine di media grandezza, si lavano e si tagliano a julienne eliminando le due punte. Quindi si prepara la pastella per friggerle mischiando tre cucchiai di farina di riso con un uovo, un pizzico di sale e 10 ml di acqua frizzante fredda da frigorifero. Ora si aggiungono le zucchine alla pastella e si gira con un cucchiaio per amalgamare il tutto. Infine, in una padella antiaderente si mette un filo di olio d'oliva, si scalda a fuoco basso e poi si aggiunge il composto a cucchiaiate, dando una forma arrotondata. Una volta che le frittelle sono dorate su entrambi i lati si mettono ad asciugare nella carta assorbente. L'abbinamento adatto è con il gusto fresco e speziato del Moscow Mulime*, sorprendente rivisitazione del classico drink.

Una primavera ricca di gusto

Infine, l'ultima proposta di finger food sono dei delicati "crostini col radicchio". Come ingredienti servono un filone di pane bianco, mezzo cespo radicchio di Chioggia, 1 cipolla bianca, 2 formaggi caprini, olio d'oliva, aceto e sale. Si comincia scaldando in un tegame due cucchiai d'olio e facendovi dorare la cipolla tagliata a fettine sottili. Quando la cipolla è diventata trasparente si mettono i caprini e si mescola il tutto riducendo a crema. Ora si taglia a striscioline il radicchio e lo si mescola alla crema tenendo sul fuoco circa mezzo minuto per amalgamare bene. Si toglie il composto dal fuoco, lo si spruzza con un po' di aceto e lo si sparge sulle fettine di pane non tostate aspettando che si raffreddi. Il loro gusto leggero si sposa bene a quello forte del Peperosso, cocktail sorprendente che mixa tonica e peperone giallo.

*Bevi responsabilmente