San Patrizio “light”: 5 cocktail analcolici per la festa irlandese più amata

San Patrizio “light”: 5 cocktail analcolici per la festa irlandese più amata

Il 17 marzo la festa di San Patrizio viene festeggiata ovunque ci sia un pub: scopri i 5 cocktail analcolici a base di Sanbitter adatti all’occasione.

Ogni anno, il 17 marzo, siamo tutti un po’ irlandesi grazie alla popolarissima, oramai anche in Italia, festa di San Patrizio, il santo patrono dell’Irlanda. Ovunque voi siate a celebrare questa ricorrenza, in Italia o a Dublino, una cosa è sempre al centro del festeggiamento: il colore verde.
Questa tonalità, classicamente abbinata all’Irlanda non può assolutamente mancare nella festa di San Patrizio, soprattutto negli abiti. In realtà non esiste un particolare dress code, ognuno può indossare ciò che preferisce, l’importante è che ci sia almeno un richiamo al verde: dagli abiti eleganti ai capi più originali, vale tutto.
Se, ovviamente, la più grande sfilata in occasione della festa di San Patrizio si svolge a Dublino, capitale d’Irlanda, la festa si scatena in tutto il mondo, ovunque ci sia un pub... irlandese.

Tutto “al verde” anche nel bicchiere

Anche in Italia è diventata abitudine divertirsi con un party di San Patrizio, anche se non tutti sono amanti della forte birra che di norma nei pub irlandesi viene servita a fiumi, sempre, ma in particolare il 17 marzo.
Allora, se per questa festa si ha voglia, invece, di organizzare un più classico aperitivo, quali sono i drink più adatti da offrire ai propri ospiti? Un cocktail verde forse?
Per quanto riguarda gli addobbi lasciamo libero sfogo alla vostra fantasia – trifoglio, rugby e gnomi sono alcuni dei simboli più classici dell’Irlanda e che si possono declinare in tanti modi anche in casa -, per quanto riguarda il bere bene abbiamo pensato di suggerirvi cinque idee di cocktail analcolici che sono perfetti per celebrare un aperitivo di San Patrizio “light”. Il primo è il Lime on bit, drink che unisce in modo unico i sapori di lime, pompelmo, miele e menta e che può anche aiutare a colorare in modo “irlandese” la vostra festa grazie alla sua tonalità verde chiaro.

Emozioni Lime Sanbitter per il cocktail analcolico di San Patrizio

Due cocktail a base di “erbe”

Fresco e dissetante e quindi adatto ad essere abbinato a ogni tipo di stuzzichino si voglia preparare, il Mediterranean Bitter è preparato grazie a uno speciale mix di erbe aromatiche, ovvero basilico, salvia, rosmarino, timo e origano… tutte verdi.
Insieme al Sanbitter Dry e con la guarnizione di una fetta di cetriolo (verde anch’esso), diventa un altro cocktail analcolico perfetto per un party all’irlandese.
Ancora un tocco di verde anche per il Bitter Sage, cocktail analcolico che costruisce il suo gusto sorprendente sulle foglie di salvia pestate che si uniscono alla perfezione con zucchero di canna e Sanbittèr Dry. È anche un drink perfetto da abbinare con stuzzichini amatissimi come tempura di gamberi e di verdure.

Mediterranean bitter per il cocktail analcolico di San Patrizio

Tra i verdi prati d’Irlanda

Drink di tradizione anglosassone, il punch è una scelta perfetta quando si organizza un aperitivo irlandese e non si vogliono servire bevande alcoliche e troppo forti.
Il nostro suggerimento è per il Punch Bitter, un cocktail colorato e divertente che nella ricetta unisce due tocchi di verde: una fetta di cetriolo si mixa con frutti di bosco e il Sanbitter Rosso, mentre tre fette di mela verde si usano per decorare ogni bicchiere.
Tra le grandi praterie e i boschi d’Irlanda, dove la natura è verdissima tutto l’anno, si scopre spesso qualche macchia blu. Sono le piante di mirtillo che crescono spontanee: ecco allora che un altro cocktail perfetto per l’aperitivo di San Patrizio può essere il Bluberry Dry.
Si tratta di un drink che ha il suo piccolo tocco verde nella guarnizione fatta con foglie di menta, adatto ad essere abbinato a stuzzichini a base di formaggio, anche fritti.

Un brindisi e un augurio in stile irlandese

Infine, perché il vostro aperitivo di San Patrizio sia ancora più irlandese, vi sveliamo qualche altro piccolo “trucco”: sull’isola al momento del brindisi al posto del nostro classico “salute”, si dice invece “slainté” parola gaelica dal significato molto simile.
Oltre a questa poi, ci sono diverse formule di buon augurio per brindare a San Patrizio e le più famose sono tre: “May your pockets be heavy and your heart be light, may good luck pursue you each morning and night”, ovvero “Che tu abbia le tasche pesanti e il cuore leggero, che la fortuna si prenda cura di te giorno e notte”; oppure “May the roof above us never fall in, and may we friends gathered below never fall out”, ovvero “Che il tetto non caschi mai sopra le nostre teste e che noi amici sotto non litighiamo”.
Infine “A trout in the pot is better than a salmon in the sea”, ovvero “Una trota nella pentola è meglio che un salmone nel mare”.