Valencia, la bella di Spagna

Valencia, la bella di Spagna

La movida spagnola nella città di Valencia è perfetta per assaporare un aperitivo primaverile! Scopri tutti i consigli per un viaggio accompagnato dai migliori cocktail!

La primavera è la stagione perfetta per scoprire l'affascinante città del sud della Spagna dove da metà aprile il clima è quasi estivo e nella quale si passeggia senza fretta per visitare in tranquillità i monumenti e i quartieri più storici.

Che cosa vedere a Valencia? Si inizia ovviamente del centro storico che è famoso in tutta la Spagna per il suo ricco patrimonio artistico: a partire dalla Cattedrale di Valencia dove è custodito anche il mitico Santo Graal.
Un vero gioiello "gotico" è poi l'edificio della Lonja de la Seda, cioè la Borsa della Seta: tra il 1400 e il 1700 Valencia si arricchì grazie al commercio della seta in tutto il mondo. Bellissimo da visitare, ed anche per farvi la spesa, è il Mercato Centrale, da sempre uno dei più vivaci e appetitosi d'Europa. Continuando a esplorare a piedi il centro storico si arriva nel quartiere più caratteristico della città, il Barrio del Carmen, che deve il suo nome alla chiesa e al convento del Carmen Calzado. Questo è l’autentico centro storico di Valencia. Da ammirare innanzitutto sono le Torri di Serranos e le Torri di Quart, appena varcate le quali ci si inoltra in un labirinto di vicoli lastricati che nascondono un’infinità di segreti. Come gli impressionanti affreschi della Chiesa di San Nicola, la centenaria Plaza del Árbol o la minuscola Casa de los Gatos.

Valencia in primavera

Un salto nel futuro...

Dal passato al futuro, a Valencia non ci si può perdere neanche la visita alla Città delle Arti e delle Scienze. Quartiere innovativo e futuristico, si può raggiungere anche con una rilassante passeggiata in bicicletta lungo l'antico corso del fiume Turia oggi trasformato in uno splendido parco cittadino. Progettata dal famoso architetto valenciano Santiago Calatrava, comprende vari edifici che sono diventati simboli della città, come l'Hemisfèric, il Museo de las Ciencias e l’Oceanogràfic. Proprio quest'ultimo va assolutamente esplorato anche al suo interno: è infatti l'acquario più grande d'Europa e vi sono state ricreate sette zone marine diverse, nelle quali si possono ammirare circa 45mila esemplari di 500 specie diverse, dai delfini ai beluga, dai leoni marini alle foche, dai pinguini agli squali. E a proposito di mare, non bisogna dimenticare che Valencia si affaccia su uno splendido litorale che comprende ben 19 km di spiagge, tutte ben collegate al centro attraverso una comoda rete di autobus, tram e piste ciclabili. Le spiagge più famose, quelle amate di girono per la tintarella e dopo il tramonto per la movida a base di tapas, sono quelle di El Cabañal e La Malvarrosa.

 

Traveling Emotion

Ecco la movida alla valenciana

E a proposito di movida alla valenciana, chi arriva per la prima volta in città deve sapere che lo splendido clima di Valencia permette di passare molto tempo all’aperto, anche all'ora del tramonto e dopo, quando è possibile godersi un aperitivo con tapas nelle tipiche "terraza" valenciane, piccoli e freschi angoli di paradiso all'aria aperta che faranno amare ancora di più i riti e l'atmosfera di questa splendida città. Il primo indirizzo è quello del Suc de Lluna, locale situato all’interno dello splendido Mercado de Colòn, ma dotato anche di una terrazza dehor all'esterno. È l'indirizzo perfetto per un aperitivo ricco di tapas tipiche valenciane, come le "patatas bravas", e per provare l’horchata, bevanda tipica della città. In alternativa, un cocktail perfetto da abbinare alle tapas è il Dry Citrus, grazie al suo gusto fruttato come quello della sangria. Proprio all’interno della Città delle Arti e delle Scienze invece sorge L’Umbracle Terraza, spettacolare lounge a cielo aperto immerso nel verde. Tra i locali più di tendenza del momento, è diventato rapidamente un punto di riferimento per la movida in città, grazie all’abbinamento originale tra design e natura. Per chi infine vuole avere una "terraza" alla valenciana vista mare, ecco quella del ristorante Panorama: situata in una location unica, alle spalle del marina turistico di Valencia, è la location ideale per degustare la cucina tipica, a partire dalla paella valenciana, ma anche per fare un aperitivo romantico all'ora del tramonto. E proprio in abbinamento alla paella si può scegliere di bere un cocktail esotico e fruttato come il Travelling Emotion.