Aperitivo da scoprire: Oskar's Bar, il cocktail bar in un seminterrato a Londra

Aperitivo da scoprire: Oskar's Bar, il cocktail bar in un seminterrato a Londra

A Londra l’aperitivo migliore viene servito in un seminterrato, ecco tutti i segreti dell’Oskar’s Bar.

L'ultima volta che ti abbiamo portato in giro per il mondo a scoprire i bar più belli e strani siamo stati a Mosca all'ultimo piano di un grattacielo dentro il White Rabbit, adesso invece torniamo in Europa e ti accompagniamo sottoterra, in uno seminterrato nel cuore del quartiere Fitzrovia di Londra a due passi a piedi dal bellissimo Regent Park. Ma il bar di cui ti parliamo oggi non ha di certo paura di farsi vedere anzi, l'Oskar's Bar che prende il nome dal bartender Oskar Kinberg che ci lavora, si trova sotto ad uno dei ristoranti stellati più apprezzati della capitale, il Dabbous dove la cucina lavora sotto le indicazioni dello chef più ricercato in Inghilterra: Ollie Dabbous.

Il coktail bar Oskar's Bar prepara drink originali, creati dal bartender Oskar Kinberg

Prima di diventare socio del Dabbous insieme ad Ollie, Oskar lavorava al Cuckoo Club e dopo qualche tempo nella cucina chiamarono a lavorare proprio Ollie Dabbous. A fine turno si trovavano spesso a bere e mangiare insieme proprio dopo una succulenta bistecca cucinata dallo chef e qualche drink preparato dal bartender decisero di fare nascere un progetto che li vedesse entrambe coinvolti. Così come succede nelle coppie che durano sono le differenze tra le due parti che permettono che il rapporto funzioni al meglio. Succede lo stesso anche in questo rapporto professionale: il bartender è quello super organizzato, mentre lo chef molto più naif, ma la loro attività procede alla grande tanto da finire anche sulla tanto ambita guida Michelin.

L'Oskar Bar si trova sotto al Dabbous, ristorante esclusivo dove gustare un menu con piatti gourmet

Al piano superiore il menù molto curato prevede sempre ingredienti freschi ma non ci sono piatti fissi. Nel menù del 2016 si può trovare il topinambur con pera matura, pino e basilico cinese, indivia con pan di zenzero menta e bergamotto, lombo di vitello di sette anni nutrito con sola erba, e come dessert un pancake di farina di ceci cotta sulla brace con miele, limone e cera d'api.

Il Sloe Ginger Punch,  rinfrescante drink a base di da gin di prugnola fatto in casa

Tantissima classe e bontà in cucina che ha fatto impazzire qualsiasi critico culinario che si è seduto ad uno dei tavoli del Dabbous. Ma anche al piano inferiore la qualità non si smentisce, Oskar Kinberg oltre a preparare i grandi cocktail ha messo in menù alcune sue creazioni originali. Come il “Sloe Ginger Punch” un rinfrescante mix composto con gin di prugnola fatto in casa, sciroppo di biancospino ginger ale e pompelmo rosa o il “The Long Walk” una delicata combinazione di Mount Gay Rum, acqua di cocco affumicata in casa, vermuth Noilly Prat e camomilla.

L'ingresso del locale Dabbous e Oskar's Bar, menzionati nella guida Michelin per i piatti e i fantastici drink

Ollie Dabbous e Oskar Kinberg oltre ad essersi aggiudicati una menzione della guida Michelin sono riusciti anche a vincere nel 2015 con il loro cookbook, il premio come miglior pubblicazione nella sezione “Lifestyle Illustrated” nel concorso annuale indetto dalla British Printing Industries Federation. Un motivo in più per fare una prenotazione ed andare ad assaporare uno dei loro piatti o uno dei loro fantastici drink. Tutte le immagini sono state prese dal sito ufficiale del Dabbous.