Aperitivo estivo: il segreto è l’analcolico

Aperitivo estivo: il segreto è l’analcolico

In estate l’aperitivo diventa analcolico: un inno alla freschezza e alla leggerezza.

Specialmente durante l’estate, l’aperitivo è uno dei momenti più divertenti della giornata: ci permette di scambiare due chiacchiere in libertà con gli amici, di rilassarci dopo una faticosa giornata di lavoro, o anche solo di sorseggiare qualcosa di fresco per combattere il caldo torrido.

Come coniugare gli stuzzichini per aperitivo all’attenzione per la prova costume

Un recente studio dell’Indiana University sembra suggerirci un alleato eccezionale: l’aperitivo analcolico.

Secondo i ricercatori, alla base dell’“effetto aperitivo” (cioè quel meccanismo che ci fa riempire piattini su piattini durante un happy hour) ci sarebbero le bevande alcoliche, che scatenerebbero una serie di reazioni chimiche tra le quali risulta l’aumento dello stimolo della fame. In poche parole: l’aperitivo alcolico ci renderebbe più sensibili al cibo.

L’elevato contenuto calorico degli alcolici, sommato all’effetto che questi tipi di bevanda hanno sul nostro ipotalamo, potrebbe diventare il nemico numero 1 delle nostre giornate al mare. Gli studi su questa reazione a catena devono però essere ulteriormente approfonditi, in quanto l’azione dell’alcol sui meccanismi neurali che regolano l’appetito varia da persona a persona, e potrebbe portare a risposte del fisico molto diverse tra loro.

Per l’aperitivo estivo sembra quindi non ci sia nulla di meglio che andare alla scoperta degli aperitivi analcolici: gustate i prodotti Sanbittér, servendoli con tanto ghiaccio e qualche fettina di frutta fresca. Oppure tirate fuori il barman che voi e realizzate i cocktail analcolici di Sanbittér.

Provate la freschezza tropicale del Tropical bitter, oppure provate a usare la salvia per rendere davvero dissetante il vostro cocktail con il Bitter Sage. Lasciatevi conquistare dalle note agrumate del pompelmo con lo Smoky Fizz.