5 idee di stuzzichini invernali da abbinare per aperitivi “da brividi” (di freddo)

5 idee di stuzzichini invernali da abbinare per aperitivi “da brividi” (di freddo)

Scopri le ricette per 5 stuzzichini facili e veloci e i cocktail Sanbitter da abbinare per preparare l’aperitivo invernale a casa con gli amici.

Quando fuori la temperatura si abbassa e il freddo inverno arriva al suo apice, che cosa c'è di meglio che organizzare un caldo e accogliente aperitivo a casa propria al quale invitare gli amici per fare festa insieme, in attesa che il tempo diventi più clemente e propizio per serate in giro per locali o all'aperto?
Ecco allora che abbiamo pensato di darvi una mano e di consigliarvi cinque stuzzichini perfetti per essere serviti durante il vostro aperitivo invernale. Ovviamente per ognuno di essi abbiamo selezionato quello che secondo noi è il cocktail più adatto per essere servito in abbinamento.

Quando la polenta è “rivisitata”

Un ruspante stuzzichino sono le tartine di polenta con speck e fontina, perfette da servire per un aperitivo invernale, stagione dell'anno nella quale, soprattutto al nord, la polenta è uno dei piatti più amati e preparati.
Si tratta di gustosi crostini che si possono preparare anche quando avanza della polenta: in che modo? Bisogna innanzitutto tagliare la polenta (una volta che sia ben fredda) in fette di forma quadrata o rettangolare e farle abbrustolire su una piastra unta con un po’ d’olio.
Quando i crostini sono dorati si spostano su un piatto e vi si appoggiano sopra delle fette sottili di fontina. Aggiungete successivamente delle fette di speck piegate in quattro e le tartine di polenta sono pronte da servire.
E se il brivido lo si vuole doppio si può abbinare il Tropical Express, cocktail unico che ha tra i suoi ingredienti gelato al cocco e ghiaccio tritato.

Che inverno è senza lenticchie...

Facili da realizzare, gustose da assaggiare e preparabili con un ingrediente non scontato, anche se davvero invernale, sono i crostini alla crema di lenticchie.
Innanzitutto vanno cucinate le lenticchie, preparandole in una pentola antiaderente e cuocendole insieme a cipolla, un po' di alloro e una manciata di chiodi di garofano.
Una volta aver fatto cuocere le lenticchie, spostatele in un mixer per trasformarle in crema. A questo punto fate fondere 40 grammi di burro in una padella antiaderente e successivamente aggiungete la crema di lenticchie e un po' di rosmarino tritato facendo amalgamare il tutto.
Per finire tagliate un filone di pane a fette, fatele tostare in padella e infine guarnite ogni tartina con la crema di lenticchie. Perfetto poi da abbinare un cocktail dalla tradizione “nordica” come il Punch Bitter, drink che mixa anche cetriolo e vaniglia.

ricette per l’aperitivo invernale in casa con gli amici

Lo stuzzichino arriva dalla montagna

Stuzzichino saporito e super invernale sono poi le fettine di piadina tirolese, snack da aperitivo facilissimo da preparare ma adattissimo al periodo invernale e sempre amato da tutti. Come si preparano?
Prendete quattro piadine e una per volta preparatele in questo modo: stendetele su un tagliere, quindi spalmate sopra metà della piadina lo stracchino, aggiungete mezzo pomodoro tagliato a fettine sottili e poi condite con un filo di olio extravergine d'oliva.
A questo punto distribuite sopra il pomodoro la scamorza tagliata a fettine sottili e abbondanti fette di speck. Ora non vi resta che chiudere la piadina piegandola in due e quindi tagliare questo semicerchio ottenuto a fette come se fosse una piccola torta.
Da bere in abbinamento è perfetto il Margarita Lime*, cocktail che dà tanti brividi grazie al suo ghiaccio abbondante e al mix tra lime e tequila.

Food pairing per l'aperitivo raffinato

Quale pesce è più gustoso e invernale del salmone? Ecco allora come servire sfiziosissimi rotolini al salmone, perfetti per il nostro aperitivo da "brividi".
La preparazione inizia dal ripieno: in una ciotola mescolate 200 grammi di robiola e 150 di mascarpone con erbe aromatiche tritate e scorza di limone grattugiata, quindi condite con olio, sale e pepe, mescolate e fate riposare in frigorifero.
Disponete ora su un foglio di carta da forno le fette di salmone affumicato sovrapposte, formando un rettangolo, e quindi spalmatevi sopra il ripieno.
Arrotolate stretto il salmone fino a ottenere un cilindro, avvolgetelo con la carta forno, chiudete le estremità e mettetelo in frigorifero per circa un'ora. A questo punto estraete il rotolo di salmone e servitelo agli ospiti dopo averlo tagliato a fette non troppo sottili.
Qual è quindi il cocktail da abbinare? Ovviamente il raffinato Caipibitter a base di mandarini cinesi e zafferano.

Un finger food che è anche sfizioso

Anche quando l'aperitivo è da "brividi" non si può non avere un goloso stuzzichino finger food da proporre ai propri ospiti. Ecco allora che possono essere perfette da servire delle croccanti e saporite frittelle di zucchine.
Si inizia la loro preparazione proprio dalle verdure, che vanno lavate, asciugate accuratamente e tagliate a julienne. Quindi in una ciotola unite farina, acqua, lievito di birra, sale e pepe fino a creare una pastella dalla consistenza molle e cremosa.
Aggiungete quindi le zucchine a julienne, impastate il tutto per bene e lasciate poi lievitare per circa 2 ore.
Ora non resta che friggere le frittelle in abbondante olio bollente: quando saranno ben dorate toglietele e sistematele in un vassoio rivestito di carta assorbente che ne asciughi bene l'olio.
A quel punto servitele ancora calde. In questo caso il cocktail perfetto da abbinare è il Gentle Pleasure drink dal gusto leggero e fruttato.

Gentle Pleasure