Panzerotti da aperitivo, per tutti i gusti

Panzerotti da aperitivo, per tutti i gusti

Classici, con carne o al forno i panzerotti restano uno degli street food più amati per l'aperitivo. Scopri 3 ricette gustose e i cocktail giusti da abbinare.

Sono tra i più amati street food italiani: anche se probabilmente le origini sono pugliesi, dei panzerotti oggi ne vengono realizzate numerose varianti golose, in tutta Italia e soprattutto al sud. Certo, risalire alle vere origini dei panzerotti è difficile. Sono tante le città che, infatti, si vantano di aver dato luce a questa prelibatezza: pare però che i panzerotti fritti pugliesi siano nati a Bari intorno al XVI secolo. Già nella loro forma attuale, ovvero un cerchio di pasta ripieno, chiuso su sé stesso a formare una mezzaluna. L’impasto dei panzerotti fritti è lo stesso della pizza, l’unica differenza sta nel fatto che sia suddiviso in tante pagnotte della dimensione di un pugno, poi stese col mattarello fino a diventare dei dischi sui quali viene poggiato, al centro, il ripieno. Dopo essere stati richiusi a mezza luna vengono fritti.


Fritti ma anche al forno

Nella cucina italiana non esiste però solo la variante dei panzerotti fritti, ma c’è anche, in particolare a Napoli, quella dei panzerotti al forno. La principale differenza sta proprio nella cottura che in questo caso avviene appunto in forno, magari in uno a legna. Sia allora che si tratti di panzerotti fritti che di panzerotti al forno, prepararli da sé vuol dire poterli servire al momento dell’aperitivo come gustosissimo e amatissimo stuzzichino, gradito davvero da tutti. Queste sono allora le 3 ricette top che potete realizzare in casa e senza fatica e i 3 cocktail da abbinarvi per un aperitivo da urlo.

Il “classico” con pomodoro e mozzarella

La prima ricetta è quella per realizzare il re dei panzerotti, cioè il classico panzerotto fritto ripieno di pomodoro e mozzarella. Ingredienti per circa 10 panzerotti:
● 500 gr di farina 00
● 10 gr lievito di birra
● olio extravergine d’oliva
● sale grosso e zucchero
● 250 gr di mozzarella
● 100 gr di passata di pomodoro
● origano
Come si preparano: si parte dal ripieno tagliando la mozzarella a cubetti e unendola con pomodoro, sale e origano. Si scioglie poi il lievito in poca acqua tiepida e zucchero. Alla farina messa a fontana si aggiunge il lievito disciolto e si mescola tutto fino ad avere un impasto morbido che poi si divide in 10 palline che vanno messe a lievitare per 2 ore. Col mattarello si stendono le palline a disco e si mette al centro un cucchiaio di ripieno. Quindi si chiudono i panzerotti a mezzaluna e si fanno friggere in olio bollente. Il cocktail giusto da abbinare è il Margarita Lime*, versione rivisitata e sorprendente di un grande classico.

Bottiglia di Aperitivo Sanbittèr al succo di lime e bicchiere con lime e ghiaccio

Con la carne, ancora più gustosi

La seconda variante che vi consigliamo di servire al vostro aperitivo casalingo è quella dei panzerotti fritti ripieni alla carne, uno stuzzichino davvero saporito. Ingredienti per circa 10 panzerotti:
● 250 gr di farina di semola
● 250 gr di farina 00
● 10 g di lievito di birra
● 250 g di carne macinata di vitello
● 100 g di fiordilatte
● 1 bicchierino di vino bianco secco
● 1 uovo
● olio extravergine d’oliva
● parmigiano grattugiato
● noce moscata, sale e pepe
Come si preparano: per l’impasto mettere la farina a fontana e aggiungere a filo il lievito di birra sciolto in acqua tiepida. Amalgamare per avere un impasto omogeneo e metterlo a riposare per circa 2 ore, quindi dargli una forma allungata, tagliarlo in 10 palline e farle lievitare per un’altra ora. Intanto scaldare in padella l’olio e la carne macinata, sfumando col vino. Quando la carne si è raffreddata, unirla a uovo, fiordilatte fatto a pezzetti, noce moscata, parmigiano, sale e pepe. Ora stendere le palline di impasto col mattarello in dischi che vanno farciti col ripieno di carne e chiusi a metà in un semicerchio. Si friggono infine in olio bollente girandoli spesso. Perfetto da abbinare all’aperitivo è il Mulebitter cocktail dal gusto fresco e dissetante.

Una ricetta speciale, al forno

Quando invece volete cambiare gusto ecco che potete provare questa squisita variante che vede i panzerotti cotti al forno e ripieni di melanzana, prosciutto cotto e mozzarella. Ingredienti per circa 10 panzerotti:
● 100 gr di farina di semola
● 400 gr di farina 00
● 10 g di lievito di birra
● 100 ml di latte
● 1 melanzana
● 100 gr di prosciutto cotto
● 200 gr di mozzarella di bufala
● 300 gr di polpa di pomodoro
● origano
● olio extravergine d’oliva
● zucchero, sale e pepe
Come si preparano: unire le farine a fontana, mettendo al centro il lievito sciolto con lo zucchero. Aggiungere latte e un po’ d’acqua e impastare fino a formare un panetto che va messo a riposare 3 ore. Per il ripieno fare a cubetti la melanzana, salarla e lasciarla scolare un’ora. Ora metterla in padella con olio, sale e pepe qualche minuto, unendo poi anche il pomodoro e lasciandola sul fuoco altri 10 minuti per cuocerla. Ora tritare la mozzarella e fare il prosciutto a fettine. Prendere la pasta, dividerla in 10 palline da stendere a disco col mattarello: ognuna va farcita con le melanzane a cui mettere sopra la mozzarella e infine il prosciutto. Chiudere i dischi a semicerchio e cuocerli per 20 minuti in forno preriscaldato a 200°C. Da bere con i panzerotti si può scegliere Dry Citrus, cocktail fruttato ma versatile.

*Bevi responsabilmente