Le decorazioni di Pasqua per abbellire il tuo aperitivo casalingo

Le decorazioni di Pasqua per abbellire il tuo aperitivo casalingo

Come decorare la casa per un aperitivo casalingo il giorno di Pasqua, ecco tutti i segreti.

Pasqua è dietro l'angolo e sicuramente starai già pensando a cosa servire ai tuoi invitati, ma prenditi un attimo anche per leggere come abbellire la tua tavola che dovrà essere impeccabile già dal momento dell'aperitivo. La Pasqua arriva in un bellissimo periodo, ovvero quello della primavera, dove nuovi colori, sapori e profumi invadono la nostra quotidianità e ovviamente arrivano anche a tavola, per questo vogliamo farti vedere come abbinare alcuni degli elementi classici che contraddistinguono la Pasqua insieme a quelli della primavera.

Uova, simbolo della Pasqua, trasformate in portafiori per celebrare la primavera

Le uova sono riconosciute ovunque come il simbolo di Pasqua, abbiamo visto nel nostro articolo sulle tradizioni di Pasqua dal mondo che è presente dappertutto e che viene utilizzato in tantissimi altri modi anche fuori dalla cucina. Un modo per dare un senso completamente diverso alle uova e sistemarle in tavola per il tuo aperitivo casalingo è quello che le fa diventare dei piccoli portafiori. Se prendi delle uova, bianche o colorate, e li rompi nella parte più alta, una volta svuotate e pulite con acqua corrente con limone possono diventare un contenitore naturale per dei piccoli fiori. Basta metterci un po' di terra e interrarci delle violette già fiorite per esempio. Una volta coperte con un po' di terra e compattando tutto con un po' di acqua la tua decorazione che mixa Pasqua e primavera è pronta.

Per donare atmosfera all'aperitivo, trasforma le uova in piccole candele colorate da mettere in tavola

Un'altra bella soluzione che vede sempre l'utilizzo delle uova è quella che li fa trasformare in piccole candele. Se hai voglia di donare più atmosfera al tuo aperitivo abbassando un po' le luci ma senza perdere lo spirito pasquale, quello che ti serve sono delle normali uova, della cera colorata, due piccoli pentolini, un coltello e degli stoppini. Come primo step svuota le uova facendo un piccolo foro su una delle estremità e facendo uscire tutto il contenuto. Prendi i due pentolini, uno più grande dell'altro e in quello più piccolo metti la cera. Nel più grande fai bollire dell'acqua così una volta pronta ci metterai dentro l'altro pentolino così che la cera si sciolga a bagnomaria. A questo punto puoi decidere se colorare le tue uova o lasciarle del loro colore originale, se hai usato quelle bianche per esempio fanno una bellissima figura anche così al naturale, ma se per caso hai dei bambini a casa si divertiranno moltissimo a personalizzare queste candele particolari. Adesso è il momento di colare la sera all'interno delle uova, fai attenzione a non scottarti e versa la colata di cera all'interno delle uova. Per non scottarti mentre reggi l'uovo appoggialo direttamente su di un porta uovo, così facendo ti darà la possibilità di avere una mano libera per applicare all'interno della colata lo stoppino. Lascia raffreddare il tutto e le tue fantastiche candele uovo sono pronte per essere accese in tavola.

Fiori freschi, uova decorate e bustine personalizzate rendono l'aperitivo di Pasqua colorato e profumato

A tavola non possono mancare i fiori che aiutano a rendere tutto l'aperitivo più colorato e profumato. Le soluzioni sono tantissime: da un semplice vaso con freschi messo a centro tavola fino ad un centrotavola fatto con rametti secchi e decorati a piacimento. Oltre a delle uova decorate, si possono abbellire con delle piume colorate e con l'aiuto di piccole mollette si possono applicare delle bustine all'interno un messaggio per tutti i tuoi invitati così i tuoi si renderanno conto che hai pensato personalmente a loro uno ad uno e apprezzeranno il tuo pensiero personalizzato.

Ricordati che i colori adatti per fiori e decorazioni non sono quelli forti o scuri, ma quelli caldi e pastello, che rispecchiano in pieno il periodo primaverile e l'atmosfera di festa casalinga; Un'altra particolarità a cui devi far caso è quella di utilizzare dei materiali che hai già casa, in modo da riutilizzarli invece di uscire a comprarne di nuovi, aumentando la mole di cianfrusaglie che ti riempiono lo sgabuzzino. Ideale è chiedere anche ai tuoi invitati se possono aiutarti nella ricerca dei materiali e soprattutto nella realizzazione di questi piccolo suggerimenti che ti abbiamo dato, Pasqua, così come tutte le feste, è un ottimo motivo per ritrovarsi e passare del tempo insieme, partendo dalla preparazione fino ad arrivare al momento del brindisi.