Le 4 terme invernali per il relax sulla neve

Le 4 terme invernali per il relax sulla neve

Dedicato a chi cerca una pausa di benessere anche in settimana bianca: ecco le migliori 4 terme invernali accanto alle località sciistiche più famose.

È arrivata finalmente la stagione delle grandi nevicate e gli appassionati di montagna gongolano al pensiero di passare intere e lunghe giornate sulle piste con gli sci ai piedi. Ma per fortuna non solo loro possono soddisfare i propri desideri: non sempre, infatti, andare in montagna in inverno vuol dire solo scatenarsi sulla neve tutto il giorno.
Se la maggior parte delle località sciistiche in Italia propongono soprattutto un'ampia scelta di piste e tracciati di ogni difficoltà – oltre magari a impianti dedicati in particolare a chi pratica altre specialità molto amate come lo snowboard e lo sci di fondo – in montagna si può fare molto altro. E in particolare ci si può dedicare a benessere e relax presso tanti spettacolari stabilimenti di terme invernali. Ecco allora quali sono secondo noi i 4 che sono posizionati strategicamente in quattro località sciistiche molto famose e nei quali la settimana bianca può prendere una direzione decisamente più rilassante...

A St. Moritz benessere da vip

Per trovare le prime magnifiche terme invernali però bisogna superare di pochi chilometri i confini italiani per recarsi in Svizzera, magari a bordo del divertente e panoramico Trenino Rosso del Bernina, per raggiungere la mitica St. Moritz.
Località immortalata da numerosi film e da sempre meta di turisti vip e di personaggi famosi in arrivo da tutto il mondo, St. Moritz non affascina solo gli amanti dello sci e della natura – che nei pressi hanno a disposizione centinaia di chilometri di piste -, ma anche chi in una vacanza invernale cerca riposo e wellness.
Visitano da sempre St. Moritz infatti anche gli amanti delle storiche terme che si trovano a Sankt Moritz-Bad, il quartiere situato sulla sponda occidentale del Lago Moritzersee. Qui si trovano diversi stabilimenti ma il centro più noto è di certo il Kurhaus, aperto fin dal 1854 e caratterizzato dall'uso di acque ferrose.
Dopo il relax però vale la pena anche fare una passeggiata tra le tante bellezze del borgo svizzero, tra le quali spiccano la torre pendente Schiefer Turm e la Protestantische Kirsche.

Bormio a tutto relax

Amatissima dagli sportivi per i due entusiasmanti snow park di Bormio 2000 e di Bormio 3000, oltre che per la famosissima pista da sci dello Stelvio – punto di forza anche delle future Olimpiadi Invernali di Milano-Cortina 2026 -, Bormio è però un'antica località termale.
Sono ben tre infatti gli stabilimenti che si trovano nel borgo e che permettono di godersi un'infinità di cure e trattamenti, di piacere e di benessere. Il centro termale più famoso sono di certo i Bagni Vecchi, con la loro spettacolare area all'aperto con vista sulle circostanti vette innevate delle Alpi della Valtellina.
Più contemporanei e chic sono poi i Bagni Nuovi: anch'essi mettono a disposizione una grande area outdoor e utilizzano le acque calde e medicamentose già amate ai tempi degli antichi Romani.
A tal proposito veramente prodigiosa a livello muscolare è l'acqua che sgorga dalla Fonte Cingalaccia e che viene usata presso il terzo stabilimento, le Terme di Bormio.
Terminate le sessioni di wellness in acqua, non va dimenticato che Bormio offre tantissime occasioni di “benessere” anche a tavola: da non perdere pizzoccheri e bresaola. Quest'ultima gettonatissima anche negli stuzzichini da aperitivo: un cocktail che si sposa bene col suo gusto delicato è allora il Royal Bitter.

Wellness sotto il Monte Bianco

Deliziosa località turistica sia invernale che estiva, posta proprio alle pendici dell'imponente Monte Bianco, Pré Saint Didier ospita un magnifico complesso di terme invernali posizionato a due passi dai magnifici comprensori sciistici di La Thuile e La Rosiere.
Completo di vasche calde outdoor con vista sulle vette del Bianco, cascate dorsali e cervicali, bagni di vapore e piscine termali, lo stabilimento di Pré Saint Didier è il luogo ideale per coccolarsi mentre gli sportivi sfrecciano sui 180 chilometri di piste poco distanti.
Attivo dal 1834 ma recentemente rimesso a nuovo, il centro termale utilizza le acque sgorganti dalla fonte Dora Verney che erano già conosciute in epoca Romana. E per chi ama sia sciare che rilassarsi alle terme, va sottolineato che la località valdostana propone diverse formule di skipass che comprendono non solo l'accesso alle piste ma anche importanti sconti per i trattamenti di benessere.
Infine, una chicca turistica da non perdere: a Pré Saint Didier è obbligatorio recarsi a vedere lo spettacolare Orrido, un’a affascinante cascata incastonata tra le impressionanti pareti rocciose verticali e che si ammira da una ardita passarella sospesa.

Nella magica Merano

Non poteva mancare infine una magnifica località termale e sciistica insieme anche in Alto Adige, territorio davvero ricco di acque salubri. E allora la nostra proposta è di scegliere la bella e antica cittadina di Merano che abbina uno storico e rinomato stabilimento termale a oltre 40 chilometri di piste che fanno parte del comprensorio sciistico di Merano 2000.
E anche qui, come a Pré Saint Didier, esistono diverse offerte "Terme + Sci" per chi ama unire le due attività tra divertimento e relax. Poste proprio al centro del borgo altoatesino, le Terme di Merano sono ospitate da un bellissimo edificio creato dall'archistar Matteo Thun che si affaccia direttamente sulla riva del fiume Passirio. All'interno ci sono 25 piscine, divise tra area termale interna e area esterna, centro fitness e sale per trattamenti di bellezza di ogni genere.
Dopo le terme, o dopo lo sci, da non perdere è però una passeggiata nel magnifico centro storico di Merano per ammirare il Duomo, la Torre Polveriera e la caratteristica Via dei Portici.
Su di essa si affacciano numerose "stube" e localini accoglienti dove godersi anche un aperitivo "apres ski". Il cocktail perfetto da bere? Di certo un Wild Happiness* che richiama il fascino selvaggio delle montagne che fanno da scenografia naturale alla bella Merano.

*Bevi responsabilmente