L’ingrediente del mese: la pesca

L’ingrediente del mese: la pesca

Le origini, la storia e le curiosità del frutto estivo per eccellenza.

Tutti i segreti della pesca, uno dei più golosi frutti estivi

Succosa o dura, tonda e schiacciata, rossa o gialla: la pesca è uno dei frutti estivi per eccellenza, capace di accontentare i gusti di tutti i palati e la cui dolcezza inebria nelle calde giornate soleggiate.
Utilizzarla in cucina è un must, conservarla per tutto l’anno – attraverso le pesche sciroppate – è consuetudine e gustarla in tutte le sue varianti è quello che ci vuole per conoscerla al meglio e per apprezzarla nella sua totalità.

Tanti tipi di pesche

C’è quella gialla, morbida e profumata è perfetta per le marmellata e le confetture.
C’è quella a pasta bianca ideale per le macedonie e per i gelati.
La nettarina o pesca noce ha la buccia liscia e può essere utilizzata per le ricette di svariati dolci.
La precoca è certamente più particolare, assieme alla pesca tabacchiera dalla tipica forma schiacciata.
Infine, tra le tante varietà di pesche, troviamo la merendella calabrese di colore bianco tendente al verde.

Usa le pesche per i tuoi drink o per cucinare il pesce

La leggenda vuole che la pesca sia nata da un seme trovato da un pescatore nel ventre di un pesce. Una volta piantato nel suo giardino, dal seme è nato un albero dagli splendidi fiori rosa e il suo frutto fu chiamato “pesca” proprio per questo motivo.

Nella tradizione di Marsiglia, famoso porto francese, si racconta che per guarire dalla febbre era sufficiente addormentarsi con la schiena appoggiata al tronco di un pesco: la febbre sarebbe passata immediatamente all’albero le cui foglie di lì a poco sarebbero prima ingiallite e poi cadute.

Anche l’arte ha da sempre rappresentato le pesche, da Caravaggio ad Arcimboldo, passando addirittura per Renoir con la sua celebre opera “Natura morta con pesche”.

Cocktail succo di pesca e sciroppo d’agave

Ricette di aperitivi con le pesche

Il gusto del succo di pesca incontra e Sanbittèr Emozioni Zenzero e lo yogurt magro per dare vita a Magic Summer, il cocktail ideale per l’aperitivo analcolico. Fresco e dissetante, questo drink è l’idea giusta per raffreddare la sete!
Guardate la videoricetta e lasciatevi catturare dal gusto Sanbittèr.

Se siete amanti delle pesche e amate sperimentare, il connubio tanto insolito quanto vincente tra questo frutto estivo e il pesce, è insuperabile. Provate la tartare di pesce spada, mango e pesche: porterete nel piatto un appetizer sfizioso ideale per un aperitivo ma anche come piatto unico. La creazione cromaticamente armoniosa ha un gusto particolarissimo e originale.