Zenzero: tutto quello che si deve sapere per utilizzarlo al meglio

Zenzero: tutto quello che si deve sapere per utilizzarlo al meglio

Intenso e speziato, scoprite tutti i segreti per utilizzare al meglio lo zenzero.

L'ingrediente di questo mese arriva dal lontano oriente e fa parte della stessa famiglia del cardamomo, stiamo parlando dello zenzero che tra le persone affezionate ai nomi scientifici viene chiamato Zingiber Officinale. E' una pianta erbacea coltivata in tutta la fascia tropicale e subtropicale, ma la parte commestibile è esclusivamente la su radice. E' subito riconoscibile per la sua forma irregolare e dal colore marroncino chiaro, ma soprattutto per il suo sapore molto pungente che viene subito percepito se inserito in qualsiasi piatto.

I suoi usi sono molteplici, lo troviamo inserito in molte ricette delle cucine indocinesi sia in zuppe che in piatti con salse in forma essiccata o polverizzata, altre volte viene utilizzato fresco e a fettine per tisane ed infusi. Nella cucina giapponese invece viene servito sotto aceto con il sashimi. Oltre che in cucina lo zenzero è entrato anche nel mondo delle bevande analcoliche sotto forma di ginger ale o ginger beer che possono essere bevuti da soli o mixati insieme ad altri ingredienti per la realizzazione di cocktail.

Riso con ananas, gamberetti e zenzero, ricetta per dare un tocco esotico all'aperitivo casalingo

Proprio per la realizzazione dei cocktail, lo zenzero è davvero un ingrediente prezioso. Basta qualche fettina per dare un tocco speziato e fresco a cocktail e bibite. Per dissetarsi basta aggiungere qualche fetta di zenzero e due foglioline di menta all’acqua ghiacciata. Lo zenzero è un ingrediente che definisce il sapore di molti cocktail famosi: uno su tutti? Il Moscow Mule, a base di fettine di cetrioli, zenzero, vodka e ginger beer. Ma se hai voglia di un cocktail fresco e speziato non alcolico ci sono delle semplicissime ricette che puoi seguire e preparare a casa liberando il barman che è in te. Il primo è lo Zen Bitter, che come si vede nelle video ricetta utilizza lo zenzero pestato, oppure puoi preparare un Dry Citrus dove lo zenzero a fette viene affiancato a quelle di limone e arancia, trovi la ricetta qui.Ma lo zenzero può essere anche l'ingrediente principale di un piatto, come succede nel riso allo zenzero, ananas e gamberi, dove una volta tagliato a julienne viene fatto saltare in padella con i gamberi puliti e un aglio, per poi essere unito al riso basmati spolverando il tutto con del coriandolo. Un piatto veloce e buono che può donare un tocco esotico per esempio anche ad un tuo aperitivo casalingo con amici.

Strudel con carne macinata, fagioli piattoni e cipolla saltata con lo zenzero

In molti poi pensano che lo zenzero stia bene solo con il pesce, colpa forse anche del grande utilizzo che ne fa la cucina giapponese, ma nella ricetta dello strudel di carne macinata e fagioli piattoni, lo zenzero fatto saltare con cipolla, carne macinata insieme poi ai piattoni stufati da uno sprint speziato in più al piatto. Una volta poi avvolto tutto dentro la pasta filo spennellata con un composto di olio e curry e cotto per 30 minuti al 200° gradi lo zenzero riesce ad avvicinare la cucina orientale a quella occidentale con un piatto semplicissimo.

Infuso di zenzero con una fetta di limone e una stecca di cannella, una tisana purificante

Lo zenzero è inoltre riconosciuto come rimedio naturale a tanti piccoli acciacchi che durante l'anno subiamo. Facendolo bollire tagliato a fette insieme a una stecca di cannella ed una fettina di limone diventa una tisana purificante molto buona che già al primo sorso da degli ottimi risultati, provare per credere.