Ricette di polenta per stuzzichini originali

Ricette di polenta per stuzzichini originali

La polenta è uno dei primi impasti cotti dell’umanità; scopri 3 ricette gustose per stuzzichini a base di polenta e i relativi cocktail da abbinare.

Piatto tipico della stagione autunnale e invernale, al nord Italia ma non solo, la polenta è un alimento perfetto da essere usato con fantasia in cucina. La sua storia però è antica: la polenta infatti è uno dei primi impasti cotti dell’umanità.
Era certamente cotta in Mesopotamia dove era preparata con miglio e segale. I greci utilizzavano la farina d’orzo e ne esistono infinite varianti a seconda delle materie disponibili sia in Africa che in Asia.
La polenta più diffusa oggi è quella a base di farina di mais e possiede un aspetto compatto, di colore giallo. La sua ricetta è “recente” perchè il mais è stato portato in Europa da Cristoforo Colombo.

Il trionfo della fantasia

La preparazione della polenta di mais cucinata oggi prevede che si versi la farina a pioggia in un paiolo possibilmente di rame pieno di acqua bollente salata, in un rapporto di uno a quattro.
Bisogna rimestare di continuo con un bastone di legno per circa un’ora. Quando la polenta è cotta, la si versa su una tavola di legno e la si arricchisce con il condimento preferito – sugo, ragù, burro, formaggio... - servendola a seconda della sua consistenza con un cucchiaio o tagliata a fette. Fredda può essere usata come il pane, ripassata al forno o proposta come polenta fritta.
Oltre a ciò, la polenta si presta a essere utilizzata come ingrediente in tantissime ricette colorate e fantasiose, come ad esempio le “millefoglie” con polenta e baccalà.
Queste allora sono le tre ricette perfette per usarla in stuzzichini e finger food da aperitivo.

Crostini di polenta e funghi porcini

Il primo finger food da non perdere sono dei crostini di polenta e funghi porcini, un piatto perfetto per un aperitivo d'autunno.

Ingredienti:

• 300 gr di farina di mais
• 100 gr di ricotta
• 250 gr di funghi porcini freschi
• 1 spicchio d'aglio
• olio extravergine d'oliva
• sale e pepe

Come si preparano:

con la farina preparare la polenta in un paiolo e poi farla raffreddare su un tagliere di legno, quindi tagliarla a fette quadrate. Intanto fare a dadini i porcini e poi cuocerli in una padella antiaderente con 2 cucchiai di olio, lo spicchio di aglio, sale e pepe e farli cuocere per almeno 20 minuti.
Quindi metterli nel mixer con la ricotta e frullare per ottenere un composto omogeneo.
Ora spennellare i due lati dei crostini con olio di oliva, scaldarli su una griglia calda e guarnirli riccamente con la crema di porcini.
Il perfetto cocktail da abbinare è il Royal Bitter, drink secco e fruttato che esalta il sapore dei porcini.

Polpette con polenta e taleggio

Sapori di stagione anche per la seconda ricetta quella delle polpette con polenta e taleggio.

Ingredienti:

• 300 gr di farina di mais
• 150 gr di taleggio
• 150 gr di parmigiano grattugiato
• olio di semi di arachidi
• foglie di menta
• sale e pepe

Come si preparano:

con la farina preparare la polenta in un paiolo e poi farla diventare tiepida.
A questo punto aggiungere il parmigiano grattuggiato, la menta finemente tritata, pepe e sale, mescolando bene. Ora stendere il composto su un vassoio alto e prenderne poco per volta per formare le polpette.
In ognuna ricavare una cavità nella quale inserire un cubetto di taleggio tagliato in precedenza. In una padella antiaderente mettere abbondante olio e friggere le polpette fino a che non sono ben dorate e servire fredde.
Insieme a questi stuzzichini è ideale da servire l'Urban Emotion, un cocktail innovativo e strutturato al quale il miele da un tocco di unicità

Originalei e sfiziosai sandwich di polenta

Infine ecco una ricetta per un finger food originale e saporito che mischia sapori invernali ed estivi, i mini sandwich di polenta.

Ingredienti:

• 300 gr di farina di mais
• 150 gr di formaggio emmenthal
• 2 melanzane
• olio d'oliva extravergine
• prezzemolo
• sale e pepe

Come si preparano:

con la farina preparare la polenta in un paiolo e poi farla riposare su un tagliere di legno. Intanto tagliare a fette le melanzane, grigliarle e infine condirle con un filo d’olio, sale, pepe e prezzemolo tritato.
Prendere una forma rotonda di metallo e con essa ritagliare 6 dischi di formaggio e 12 dischi di polenta una volta fredda.
A questo punto grigliare anche i dischi di polenta e infine creare i mini sandwich, mettendo uno sopra l'altro un disco di polenta, una fetta di melanzana, il disco di emmenthal e un'altra polenta.
Scaldare il forno a 200°C e lasciare i sandwich finchè il formaggio non sarà quasi fuso.
Il cocktail che si sposa con questo stuzzichino è lo Zen Bitter: il gusto fresco di cetriolo, limone e zenzero infatti esalta i sapori decisi dei mini sandwich.