Tradizioni curiose di Natale

Tradizioni curiose di Natale

In tutto il mondo il Natale è uguale e diverso, ecco tutte le leggende, le storie e le tradizioni più curiose.

Storie e tradizioni del Natale in tutto il mondo. Queste le più speciali e curiose.

Manca pochissimo al Natale e in tutto il mondo ci sono storie, tradizioni e leggende di cui grandi e piccini non possono fare a meno di essere affascinati.
Che si tratti dell’Italia o del resto d’Europa, che si tratti dell’America del Nord o quella del Sud, per tutti il Natale ha un vero e proprio ventaglio di storie da raccontare.
Leggende e tradizioni che si tramandano di generazione in generazione e che raccontano le storie di popoli che cambiano e si trasformano, ma che celebrano quello che li ha da sempre rappresentati e che non smette di farlo.
Ecco le 5 tradizioni curiose del Natale nel mondo.

Venezuela

Allegri e gioiosi, gli abitanti del Venezuela durante il periodo natalizio che va dal 16-24 dicembre si muovo sui pattini e si recano anche alle funzioni religiose sopra di essi.
Lo spirito natalizio non è mai stato così vivace e sportivo come per i venezuelani!
Particolarmente diffusa questa tradizione a Caracas, la capitale, va sottolineato che alle auto è vietato di transitare in città, per lasciare spazio e libera circolazione ai pattinatori.

Ucraina

Gli alberi di Natale in Ucraina sono tradizionalmente decorati in una maniera insolita.
Oltre alle solite palle colorate e alle lucine, in Ucraina tra le tradizioni più curiose, c’è quella di decorare l’albero con ragnatele (ovviamente finte).
Ce ne sono tante, di diverse grandezze, all’interno di una di esse viene posizionato un ragnetto (finto anche in questo caso): il primo che lo trova è destinato a un anno particolarmente fortunato.
Questa tradizione nasce dall’impossibilità delle famiglie povere di comprare addobbi per l’albero di Natale che dovevano accontentarsi di questo insolito modo.
La leggenda narra invece che un’anziana vedova povera avesse riempito l’albero di ragnatele e che alle prime luci del giorno, un raggio di sole le avesse trasformate in fili di oro.

Tradizioni di Natale in Ucraina

Estonia

Se in Italia il cenone della Vigilia e il pranzo del 25 dicembre sono i rituali irrinunciabili del Natale da trascorrere rigorosamente in famiglia, quello che accade in Estonia è quanto di più distante da noi potremmo immaginare.
Genitori e figli si riuniscono nelle saune a bere e a raccontarsi storie di Natale, dedicandosi una giornata di totale relax e rilassatezza.

Australia

Avreste mai pensato a una bella festa di Natale in spiaggia? In Australia è quello che accade tradizionalmente.
Tutti in spiaggia in costume a preparare un barbecue.
Avete presente il nostro Ferragosto? Ecco, più o meno la tipologia di festeggiamenti è la stessa.
Un must immancabile? Ovviamente il barbecue!

Tradizioni di Natale in Australia

Germania

Una dolcissima tradizione di Natale è dedicata totalmente ai bambini.
I piccoli la notte di San Nicola (5-6 dicembre) lasciano fuori dalla porte delle loro case un paio di scarpe.
Al loro risveglio troveranno al loro interno dolcetti, leccornie, mele, noci, pan speziato e cioccolato.
Simile alla nostra Befana, la notte di San Nicola è un vero e proprio momento di attesa irrinunciabile per i bimbi.