Aperitivo in casa? Idee, ricette e cocktail

Aperitivo in casa? Idee, ricette e cocktail

Un aperitivo a casa è il modo migliore per rilassarsi e divertirsi.

Per un buon aperitivo non bisogna incontrarsi per forza fuori casa: ci sono molti modi per rendere più gradevole il vostro aperitivo anche in casa.

Aperitivo a casa: da dove iniziare

Prima di tutto ci sono i dettagli organizzativi. Chi invitare? A che ora e soprattutto che aperitivo offrire? Una volta definita la lista degli ospiti che arriveranno a casa vostra, accertatevi di sapere tutte le loro esigenze perticolari: ci sono amici che non mangiano carne? Dovrete organizzarvi per preparare un aperitivo vegano o vegetariano. Se invece avrete degli amici celiaci allora dovrete optare per un aperitivo senza glutine. Se invece non avete nessun limite, potete decidere di ispirarvi alle tradizioni culinarie di altre nazioni: perché non preparare un aperitivo giapponese oppure un aperitivo indiano?

Aperitivo a casa: finger food e stuzzichini

Un dettaglio importante sono tutti gli stuzzichini e i finger food che porterete in tavola per spezzare la fame! Qualunque aperitivo che si rispetti, anche il più veloce e il più improvvisato, deve avere il kit di sopravvivenza minimo: patatine, noccioline e olive. Da qui in avanti si può aggiungere qualunque altro cibo da stuzzicare: sottoaceti e cetriolini, salumi e affettati fino ad arrivare a piatti cucinati come torte salate, muffin salati o salatini vari. Tutto dipende dalle abilità del cuoco e dal tempo a disposizione!

Aperitivo a casa: i cocktail

Veri protagonisti dell’aperitivo: senza cocktail non c’è aperitivo! Potete quindi decidere di realizzare dei semplicissimi analcolici da servire con ghiaccio: la gamma Sanbittér ha il prodotto giusto per accontentare tutti i palati. Potete stupire tutti i vostri ospiti creando dei cocktail analcolici: bastano pochi ingredienti e un po’ di fantasia. Volete qualche esempio? Con Emotion Verte avrete un cocktail raffinato nel sapore, semplicissimo nella preparazione. Nel Mediterranean Bitter avrete in un solo bicchiere tutto l’aroma delle spezie del Mediterraneo. I più raffinati possono invece cimentarsi nella preparazione del Royal Bitter.

Aperitivo a casa: decorazioni

I dettagli fanno la differenza: ecco quindi qualche consiglio per creare in pochi minuti dei porta posate che renderanno la vita più semplice ai vostri invitati, e al tempo stesso decoreranno anche la tavola.

Innanzitutto, procuratevi degli A4 a tinte pastello e dei piccoli dischi sottotorta di pizzo. Avvolgete a cono ciascun foglio colorato ed inserite mezzo sottotorta, chiuso anch’esso a cono, di modo che fuoriesca dal bordo di carta. Fermate il tutto con un punto metallico o una goccia di colla. Decorate poi i coni con dei nastrini sottilissimi (preferibilmente di raso) e adagiateli in una cesta di vimini. A questo punto inserite in ciascun cono le posate ed i tovaglioli di ciascun invitato e sistemate la cesta sul tavolo del buffet.

E per dare all’ensemble un tocco ancora più personale, potete disporre al centro di ogni tovagliolo un coltello, una forchetta ed un panino allungato e legare il tutto con due giri di nastro.

Aperitivo a casa: la musica

Ultimo dettaglio, ma non per questo meno importante: la musica. Non fatevi trovare impreparati, decidete con anticipo la musica che farà da sottofondo al vostro aperitivo. Chiedete agli invitati darvi qualche consiglio, magari di indicarvi le loro cinque canzoni preferite: saranno tutti accontentati!