Quando il vero cocktail è analcolico...

Quando il vero cocktail è analcolico...

Pensate che i cocktail analcolici siano meno apprezzati dei drinks con alcool? Siamo pronti a farvi ricredere

Non è detto che con l’arrivo della bella stagione, il gustoso e frizzante aperitivo senza alcool non possa garantire lo stesso effetto di freschezza e piacere portato da una bevanda con alta gradazione alcolica.

Avete mai provato un Copacabana? Se amate il sapore aspro, un mix di succo di amarena e pompelmo (più una fettina di decorazione), è quello che fa per voi. Non il tipico cocktail analcolico dolce-fruttato, ma comunque garanzia di successo per chi ama i gusti decisi.

Se gli agrumi sono la vostra passione, ecco a voi un bel Florida: un tris di succo di arancialimone e pompelmo, condito con un po’ di sciroppo di zucchero e una spruzzata di soda water. Lasciatevi inebriare dalla freschezza di questo aperitivo!

Infine, ecco un grande classico da ballo del liceo americano: il Punch. Un cocktail analcolico dolcissimo servito in coppe di vetro che, all’apparenza, sembrerebbe una granita dalle tonalità rosse e arancioni. Una banana frullata, una granita all’arancia e infine, in parti uguali, succo d’arancia fresco e panna liquida zuccherata: questi gli ingredienti da non dimenticare.

Ma si sa, l’estate lunga e tre aperitivi analcolici non posso bastare. Quale miglior occasione allora per scoprire i nuovi e gustosissimi drink analcolici a base Sanbittèr? Brindate con noi e provateli subito, per farvi catturare da ognuno di loro.